Tag Archive: ascensidonio spacca

La Chiesa e il Convento di San Martino di Trevi (2014)

READ MORE

Cinque secoli di vita francescanaINVITO-rev-2-1

a cura di Giulio Mancini

testi di: Giulio Mancini, Leonardo Blasetti, Elvio Lunghi, Anton Carlo Ponti, Carlo Roberto Petrini, Rita Fanelli Marini, Milena Russo, Ester Giovacchini.

schede di restauro: Leonardo Blasetti, Isabella Gubbini, Lisa Maggiolini, Manuela Elisei, Bernardino Sperandio, Bruno Bruni, Luana Casaglia, Pierangelo Fiacchi


 

A San Martino arte e fede si stratificano e si compenetrano in modo talmente forte ed evidente che ne scaturisce un coinvolgimento profondo del visitatore quando, entrando in questa complessa armonia, viene inevitabilmente colto da meraviglia, che poi come qualcuno ha detto, è la prima forma di preghiera. L’Associazione Orfini Numeister ha accolto con totale disponibilità questo impegno che offre nuove numerose e fino ad ora inesplorate piste di ricerca e va letto proprio come tale e non certo come un percorso compiuto. Del resto il valore fondamentale e profondo di ogni pubblicazione è lo spirito di ricerca che deve alimentare, è la spinta alla curiositas nella sua più completa accezione, come desiderio di capire, capire fino in fondo per quanto è possibile.

La riorganizzazione generale degli spazi di tutto il complesso ha inoltre aperto il convento a una nuova presenza, quella delle Clarisse, qui trasferite dal 5 ottobre 2014 dal monastero di Santa Chiara in Piaggia di Trevi con la prospettiva di costituire a San Martino «una casa di preghiera per tutti i popoli». Un luogo quindi dove vive una comunità in preghiera che rafforza e completa il profilo di San Martino storicamente presidio dei  Frati Minori, dove si va per pregare.

Questo volume dunque conclude una fase di completa riqualificazione della struttura e apre una nuova fase nel suo ruolo spirituale in quanto arricchisce la comunità di Trevi anche della dedicazione a Sant’Antonino martire in Cina, rafforzando al tempo stesso nelle Clarisse lo spirito missionario che le riporta alla loro vocazione profonda impressa dalla fondatrice Santa Chiara.

(17×24; 240 pp.; 85 ill. colore, 18 b/n)

Foligno 1613. La Quintana e la Città (2013/2014)

READ MORE

coverQuintanaIn occasione del Quarto Centenario dalla stesura del documento di Ettore Tesorieri, l’Associazione Orfini Numeister e l’Ente Autonomo Giostra della Quintana di Foligno presentano

Foligno 1613. La Quintana e la Città

a cura di Luciano Piermarini

testi di: Luciano Piermarini, Fabio Bettoni, Bruno Marinelli, Giordana Benazzi, Emanuela Cecconelli, Piero Lai, Luigi Sensi, Giancarlo Malacarne, Anna Maria Rodante Sabatini, Alex Revelli, Marco Servili, Ariodante Picuti, Pierluigi Mingarelli, Stefano Trabalza, Bernardino Sperandio


 

Il lavoro di ricerca e di studio proposto, insieme alla particolare e mirata documentazione fotografica, è il frutto di un impegno corale, al fine di andare oltre quanto già detto, di ricercare gli elementi più profondi e significativi che danno senso a tanto impegno come quello della Giostra e che costituiscono uno stimolo continuo ed efficace a entrare in un passato dal quale trarre tutti quegli elementi di bellezza, di vitalità, di entusiasmo, di creatività che possono arricchire e alimentare il nostro presente. È come se questo documento e tutto quanto abbiamo voluto celebrare per i suoi quattrocento anni di vita, fosse uno scrigno di gioielli dai quali trarre stimolo all’arricchimento culturale e spirituale alimentando quel desiderio di bellezza, insito in ognuno di noi, e che diviene profonda esigenza solo se costantemente sostenuto, educato proprio nella quotidianità. Un grande impegno dunque per tutta la “macchina della Quintana” nella quale abbiamo voluto con questo lavoro porre un nostro contributo.

(320 pp., formato cm. 21×30; illustrazioni: 262 a colori, 30 b/n; copertina in cartone telato con sovraccoperta; 70€)